Ovvero: Pararsi un po' il cul* in questo pazzo pazzo mondo di carte filigranate, iperfinanza globalizzata e picco delle risorse

mercoledì 10 maggio 2017

Durden: Puerto Rico dichiara bancarotta su 70 mld di dollari di debito


Fra la miriade di notizie dormite bellamente dai nostri tg (e’ roba di una settimana fa) mi pare che ci sia anche quella del fallimento di Puerto Rico. Niente, uno sciocchezzuola .. 70 miliardi dollari

Seeking Alpha - Puerto Rico Defaults: Are Illinois And New Jersey Next?

Puerto rico e’ una bestia strana, una specie di 51esimo stato degli USA, debito in dollari e immagino che anche il circolante siano dollari della Fed ma senza essere “americani”. I siti americani ne parlano come un fallimento interno, si fanno paragoni col piu’ grosso fallimento municipale della storia degli stati Uniti (sinora), i 18 miliardi di debito della citta’ di Detroit saltati nel 2013...


Zero Hedge - Puerto Rico Files For Bankruptcy Protection In Largest Ever US Municipal Debt Restructuring
Update: PUERTO RICO FEDERAL BOARD FILES BANKRUPTCY CASE IN U.S. COURT
(..) As a reminder, Puerto Rico and its agencies owe $73 billion to creditors, dwarfing the roughly $18 billion owed by the city of Detroit when it entered what was previously the largest municipal bankruptcy in 2013. (...) 

Forse Bagnai parlerebbe di altro caso di "unione monetaria non ottimale” ... una Banca Centrale propria non ce l’hanno, se non non sarebbero falliti ... o no? :o


---

Aaah, ecco cosa mi ero dimenticato di Puerto Rico: che e’ (e presto bisognera’ dire era?) un paradiso fiscale!

Simon Black (via Zero Hedge) -  Puerto Rico Could Be Forced Under SEC Jurisdiction
Puerto Rico has long been a safe haven for businesses and investors weary of the Securities and Exchange Commission. Despite the fact that Puerto Rico’s public sector is going through bankruptcy, the private sector has enjoyed relative freedom from the intrusive hands of the U.S. government.

That will change if a bill making its way through Congress becomes law.

Companies formed in Puerto Rico (and other U.S. territories) have always been exempted from the Investment Company Act of 1940 if they only offer investments inside the territory. This means the SEC doesn’t have a say in how investment funds are structured and managed.

But the U.S. Territories Investor Protection Act of 2017 will end the exemption. The act has passed the house and is now being debated in the Senate.

The bill will give the SEC jurisdiction over Puerto Rico and other U.S. territories. The supposed purpose is to prevent companies from making risky investments, or defrauding their investors.

What this means: (... continua su ZH - cliccare il link sul titolo)


 

12 commenti:

  1. Esiste una unione monetaria ottimale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, gli USA almeno hanno la stessa lingua e la stessa storia.. ma anche li ci sono profondissime differenze fra Californai, Mid West, Costa Atlantica ... per economia, ricchezza...

      Puerto Rico, leggevo, sarebbe sulla via per diventare il 51esimo stato. Lol, che fanno-farebbero poi, ridisegnano la bandiera con 51 stellette? :o

      Elimina
    2. Lo hanno già fatto varie volte, l'ultima nel 1960 per le Hawaii. Comunque a quanto pare è già stata disegnata la bandiera a 51 stelle.

      https://en.wikipedia.org/wiki/51st_state

      Elimina
    3. hehe, immaginavo, non si nota la differenza ;D .. ma li fanno entrare veramente a pieno titolo come USA? Sarebbe il primo stato a stragrande maggioranza mulatto ... si, i DEM lo fanno entrare sicuro ;D

      Elimina
    4. Aldo - Oh! E questa tremenda caduta di stile! Uno stato mutatto? ma che diavolo centra? Te la tiri tanto di economia e poi fai considerazioni sul colore della pelle?... mah...
      Comunque Porto Rico è già sotto la totale sovranità USA e quindi cambierà ben poco se da associato si trasformerà in stato a tutti gli effetti... E non saranno quei 70 migliardini a pesare sulle casse ampiamente deficitarie degli states... :-)))

      Elimina
    5. certo, lo sai ormai che sono una razzista nazista fascista xxxista ;D

      Giusto, tu stai da quelle parti :D ... il mio era ovviamente (magari) un riferimento agli elettori americani e ai loro gusti. Anche solo 30-40 anni fa credo che di ammettere uno stato a maggioranza composto da mulatti ti avrebbe detto che non centravano anche un DEM. Ora non so, ormai sono maggioranza le “minoranze” in USA, fra messicani, neri, asiatici ... politici DEM penso che sarebbero tutti bagnati dall’idea di avere uno stato “che vota sicuro per loro” in piu’. Tutto qua.

      Un po’ come i piddini italiani che sperano di stare sulle loro poltrone facendo immigrare milioni di futuri voti assicurati (i fascisti! arrivano i fascisti! dobbiamo fare argine! ...)


      PS: Direi che si parla di default .. cioe’, non pagano, di pacca ... quindi nessuno “Sforzo” per le casse USA ;D (che comunque come dici tu si metterebbero a ridere a fare altri 70 mld di debito per appianare il buco li. Coi 20 trilioni - 20 MILA MILIARDI di dollari :o - di debito pubblico che hanno messo assieme ormai, e in perenne crescita poi ... )

      Elimina
    6. Aldo - Non ho dati in merito, magari farò una ricerca, ma non mi stupirei se i portorichegni votassero repubblicano...

      Elimina
    7. Mah, sai, da che mondo e’ mondo i DEM pensano che neri, ispanici siano per lo piu’ “voti loro”. .... poi ci sono anche i cubani di Miami pero', per dire ... e con le teste che hanno non sarei sorpreso se nordafricani e neri e turchi sarebbero piu’ tendenzialmente di destra (retrogradi se vuoi ;D). Poi pero’ non ce li vedo troppo a votare un Salvini o una LePen. Sai com’e’.

      Elimina
    8. Aldo - Votare Salvini e Le Pen? Di sicuro non bisogna essere nordafricano o turco per non votarli!... Salvini è quel figlio di sua madre beccato a votare a Bruxelles quello che dice di non volere in Italia... LePen? Una politica fallita e inaffidabile che è ora si dimetta e lasci la guida del suo partito a qualcuno più coerente e capace... come ti avevo detto un paio di settimane fa La Pen (e Salvini) non è Trump e anzi, se facciamo un confronto con le elezioni americane posso affermare che gli invotabili** , al pari della Hilary, sono proprio i due che hai nominato!...
      ** il mio giudizio non riguarda le idee politiche dei rispettivi partiti ma esclusivamente il valore personale dei candidati... tra l'altro come svizzero non posso che condividere pienamente le idee federaliste della lega dei primi tempi e ora irrimediabilmente dimenticate... :-))))

      Elimina
    9. hehe ... si, concordo che non siano delle perle :D .... il problema pero’ e’ che gente come Macron o Renzie o la Clinton son pure peggio a mio avviso. Lo sai che per me questa UE e’ una chiavica totale ed inemendabile. Quindi per questo dico che voterei loro, anche se appunto sono ben lontani dal mio candidato ideale. Cosa vuoi votare se no? Tzipras? Melazone? (Renzie e il PD sarebbe anche ora di smetterla di parlarne come se fossero di sinistra, dopo i primi 3-4 decenni di prove delle loro vere politiche). Poi lo sai che a me piace Borghi, non Salvini e legajoli in generale.

      Elimina
    10. ZH: "La vera ragione per cui la Clinton non ha vinto: Non piace ai neri”

      http://www.zerohedge.com/news/2017-05-10/real-reason-hillary-lost-black-people-just-dont-her

      grazie al cazzo, e’ un robot, una psicopatica, certe cose si sentono a pelle .. qui la loro certezza di avere in pugno quella parte di elettorato ha fallito clamorosamente. Questo non vuol dire che ce l’avessero e che ce l’abbiano un po’ ovunque i vari DEM

      Elimina
  2. Aldo, tu che stai da quelle parti e sei benestante, ti sei dimenticato di dirmi che Puerto Rico e' (presto era?) un paradiso fiscale!

    http://www.zerohedge.com/news/2017-05-14/puerto-rico-could-be-forced-under-sec-jurisdiction

    RispondiElimina